Operà Vertical | Lavori in quota su fune

Edilizia Verticale | Edilizia Acrobatica

Lavori su fune. Settore edilizio

Messa in sicurezza di frontalini e cornicioni

Primo responsabile catena sicurezza. Il committente

Questo articolo entra nel merito delle responsabilità del committente riguardo alla sicurezza nei cantieri, e quindi anche in quelli dove si eseguono interventi con il sistema dei lavori in quota su fune. L’articolo è rivolto a coloro che non sono del settore, ed è diviso in due parti. Nei primi quattro paragrafi si forniscono informazioni generiche sull’argomento, nei successivi due si fa riferimento ai lavori in quota su fune.

Che cos’è un cantiere

Si definisce cantiere qualunque area di lavoro temporaneo dove si svolgono interventi edilizi inerenti alla manutenzione ordinaria e straordinaria di un immobile; alla sua ristrutturazione; al suo restauro e risanamento conservativo; oppure ad opere di nuova costruzione e di ristrutturazione urbanistica. Sono infatti queste le sei grandi macro aree degli interventi edilizi definite nel Testo unico dell’edilizia.

Cantiere edile, sicurezza sul lavoro e committente

II Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, nel suo Titolo IV, attribuisce al committente degli interventi edilizi precise responsabilità di carattere penale ed amministrativo riguardo alla sicurezza nei cantieri. Le attuali normative individuano infatti nella sua figura il primo livello di responsabilità nella catena delle varie procedure di sicurezza, in quanto è appunto lui, con il suo potere decisionale ed economico, a scegliere l’impresa o la ditta individuale alla quale affiderà i lavori edili, ed è quindi lui a dover valutare i suoi requisiti tecnico professionali e la sua idoneità all’esecuzione dei lavori.

Cantiere edile e responsabilità del committente

Le responsabilità del committente in merito alla sicurezza sul lavoro all’interno dei cantieri riguarda alcune verifiche che egli deve effettuare prima di affidare i lavori ad un’impresa, o ad una ditta individuale. Queste verifiche sono le seguenti:

Iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura con oggetto sociale inerente la tipologia dell’appalto

Documento unico di regolarità contributiva (DURC)

Autocertificazione del possesso di dichiarazione di non essere oggetto di provvedimenti interdittivi o di sospensione dell’attività imprenditoriale

Autocertificazione del possesso del documento di valutazione dei rischi (DVR) riguardante macchine, attrezzature e opere provvisionali, dispositivi di protezione individuale (DPI), incaricati sicurezza e emergenze, lavoratori (libro unico del lavoro), loro formazione e idoneità sanitaria

Eventuale  autocertificazione relativa a Contratto collettivo applicato ai lavoratori dipendenti

Ulteriori compiti della committente

Il committente deve trasmettere all’Azienda Sanitaria Locale e alla Direzione Provinciale del Lavoro la Notifica dei lavori prima del loro avvio. La notifica deve essere effettuata nei seguenti casi:

Cantieri dove operano due o più imprese anche non contemporaneamente

Cantieri inizialmente non soggetti all’obbligo di notifica, ma che lo diventano per effetto di varianti in corso di opera

Cantieri in cui opera un’unica impresa la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a 200 uomini-giorno

La figura del ‘responsabile dei lavori’

Il  committente può sgravarsi delle sue responsabilità designando un Responsabile dei lavori, al quale dovrà riconoscere la possibilità di decisioni autonome nello svolgimento dei compiti a lui delegati.

I lavori su fune rientrano nelle attività di cantiere

I lavori su fune hanno sempre a che fare con interventi edilizi di manutenzione ordinaria, e sono pertanto ascrivibili alle attività di cantiere.

A tale riguardo ricordiamo che il termine ordinaria si riferisce ad interventi che non hanno bisogno di titolo abilitativo e che rientrano nella categoria degli interventi di edilizia libera.

Lavori su fune e responsabilità del committente

Riguardo alla sicurezza dei lavori in quota su fune nulla cambia rispetto alle responsabilità del committente in merito a qualunque genere d’intervento edilizio di manutenzione ordinaria. Queste responsabilità consistono nella verifica di una serie di idoneità dell’impresa alla quale esso si rivolge.

Noi di Operà Vertical. Qualificati ed esperti

Operà Vertical esegue i propri lavori sotto la guida di Luca Bucciarelli, guida alpina certificata, abilitato operatore su fune e preposto alla sicurezza per operatori su fune, nonché Presidente della Vertical Work, scuola di formazione lavori in quota accreditata presso la Regione Lazio e a livello nazionale.

La nostra società si avvale di inoltre di personale qualificato, in possesso di abilitazione ai lavori in quota, esperto in lavori di cantiere, e proveniente per passione da sport come l’alpinismo, il free climbing e il torrentismo, attività outdoor dove un perfetto uso della corda e di altri sistemi di sicurezza è essenziale per la propria incolumità e per quella degli altri.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Per proseguire nella navigazione è necessario accettare l'utilizzo dei secondi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi